Come crescere su Instagram?

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Una delle prime cose da sapere su come crescere su instagram è che non è un lavoro facile, ci vuole costanza ed impegno per raggiungere il numero di seguaci desiderato.

Da alcuni anni in molti per crescere su instagram preferiscono utilizzare delle scorciatoie come ad esempio l’utilizzo dei bot, ovvero dei software che agiscono come se fossero degli utenti reali e permettono di seguire persone, mettere like, lasciare commenti.

Tuttavia può non essere la soluzione ideale in quanto se da un lato ti permette di aumentare il numero dei follower, molto spesso questi non sono realmente interessati al tuo profilo, i commenti lasciati sotto le foto sono spesso frasi senza un senso compiuto e non c’è modo di stabilire delle vere e proprie relazioni con i contatti.

Invece se vuoi crescere su instagram devi iniziare ad avere un rapporto con i tuoi follower, creando dei contenuti che attirino l’attenzione. Prima di tutto però per crescere su instagram bisogna creare un profilo ad hoc.

Come crescere su instagram: profilo perfetto per attirare follower

Uno dei primi passi da compiere è creare un profilo ottimizzato. Scegli un nickname che possa attirare i tuoi follower in base al tipo di profilo che hai deciso di creare. Inserisci un immagina accattivante, ad esempio se stai creando un profilo per la tua azienda, è utile inserire il logo cosi che sia chiaro agli utenti.

Se non sai come muoverti è utile analizzare i profili dei tuoi competitor e vedere come interagiscono con i follower, quali contenuti pubblicano, in che modo fanno le storie e quali hashtag utilizzano.

Successivamente trova il tuo target al quale vuoi rivolgerti. Ad esempio, se vuoi rivolgerti ad un pubblico giovanile, dovrai postare delle foto accattivanti con delle didascalie semplici ed immediate, senza troppi paroloni, più utili se invece vuoi rivolgerti ad una nicchia specifica.

Come crescere su instagram: cosa pubblicare

Studia un piano editoriale per pubblicare i post in modo coerente ed abitua i tuoi follower postando ad orari specifici. In questo modo sapranno che troveranno un determinato contenuto ad un orario specifico.

Correda ogni post della giusta didascalia ed utilizza gli hashtag giusti. Ricorda che la didascalia deve essere attraente per l’utente. Ad esempio, se stai pubblicando una foto che riguarda un libro che hai letto, potresti chiedere ai tuoi follower se anche loro hanno letto quel libro, in modo da aumentare le interazioni.

La didascalia dipende anche dal tipo di profilo che hai. Se si tratta di un profilo di lavoro, potrai parlare della tua azienda, dei progressi svolti, delle innovazioni che vi saranno. Se hai un brand tutto tuo, potrai sponsorizzarlo invogliando gli utenti ad acquistare i prodotti.

Gli hashtag non devono essere più di 30 e soprattutto devono essere idonei. Non serve per esempio scrivere degli hashtag per ottenere follower sotto una fotografia che ritrae un paesaggio.

Oltre ai post, occupati anche delle storie. Ad esempio, se il tuo è un profilo da foodblogger, fai delle dirette in cui mostri come realizzi i tuoi piatti, se invece vuoi lanciarti nel mondo del travel, pubblica storie in cui mostri ai tuoi follower i luoghi in cui ti trovi.

Come crescere su instagram: cosa non fare

Se vuoi crescere su instagram ci sono alcune cose che vanno evitate in quanto ti penalizzeranno e non ti permetteranno di crescere. Per prima cosa evita di comprare follower o usare dei bot che incrementino il numero dei tuoi seguaci. Il bot infatti, anche se ti permette di avere più seguaci, può commentare con frasi senza senso o farti avere come follower delle persone non realmente interessate. Per crescere su instagram invece va curato tutto alla perfezione non lasciando niente al caso.

Non trascurare l’editing delle foto. Sai che le immagini più luminose ti fanno ottenere il 24% di like in più? Questo ovviamente non significa che dovrai utilizzare filtri che facciano sembrare la tua foto irreale, piuttosto si tratta di trovare un giusto compromesso. L’editing e l’uso di filtri ti farà aumentare del 45% il coinvolgimento con gli utenti.

Non ignorare le stories. Il coinvolgimento con gli utenti arriva anche grazie alle storie. Ecco perché dovrai ingegnarti a creare delle storie che non sono attirino, ma che diano modo di rispondere agli utenti.

Rimani sempre aggiornato, i social infatti sono soggetti a continui cambiamenti ed è bene rimanere al passo con le novità per sapere quali sono le migliori strategie da adottare.

Come crescere su instagram: come cambia in base alla popolarità

Se sei agli inizi, è chiaro che dovrai incrementare il numero dei follower. Uno dei primi obiettivi è arrivare a 10k di follower che ti permetteranno di mettere i link esterni alle storie (il famoso swipe up) utile per esempio se si vuole rimandare al proprio sito web.

Quando si hanno già molti follower, è utile eliminare quelli inattivi perchè rappresentano un ostacolo per la crescita. Focalizzati sulle interazioni che i vari utenti hanno con i post che pubblichi piuttosto che sul numero.

Ovviamente, starai pensando che crescere su instagram è un lavoro che soltanto chi è già avviato nel campo può fare. Ma non disperare, non soltanto i vip o gli influencer possono avere un profilo conosciuto. Puoi crescere anche tu su instagram ricordando i consigli che abbiamo esposto in questo articolo.

Per riassumere:

È importante che tu sia originale, in modo da lasciare un effetto sorpresa ai tuoi follower.

Pubblica con costanza, ad orari precisi, e non dimenticarti di utilizzare le stories.

Ricorda che se vuoi farti notare, devi metterci la faccia. Esporsi al pubblico, ti renderà più vicino ai tuoi follower e non farà apparire il profilo che stai creando freddo ed asettico. Sopratutto se hai un’azienda e vuoi far conoscere da più vicino la realtà e tutto ciò che hai creato.

L’aspetto importante dunque che ti permetterà di crescere su instagram è quello di creare una vera e propria comunità, attraverso la quale farti conoscere, presentare il tuo profilo agli altri e lasciare che siano interessati alla tua pagina instagram.