Cos’è TikTok : spiegato in 5 minuti

Viviamo sempre di più nell’immagine del mondo che per anni ci hanno propinato nei film ambientati in futuri distopici, dove la tecnologia avanza velocemente e il progresso proietta la civiltà verso mirabolanti e incredibili scenari. Siamo nell’era telematica, l’era dei social network, e fra i vari titani che oggi influenzano il nostro mondo oggi nello specifico ci occuperemo di cos’è TikTok.

Cominciamo subito con qualche cenno storico: TikTok è un social cinese lanciato a settembre 2016 e che all’inizio aveva un altro nome, musical.ly che permetteva di girare brevi video di 15 o 60 secondi in cui si cantava, si ballava o si doppiava qualcosa. Il tutto con la possibilità di utilizzare i tool per una piccola ma efficace post produzione, attraverso filtri, cambio del tempo di riproduzione, tagli, e altro.

TikTok insieme a Twitch rientra in una nuova generazione di social, più contemporanea, e ad oggi è uno dei social più popolari al mondo. Che sia per scoprire tiktok cos’è o per seguire i propri idoli, questa è stata scaricata da milioni e milioni di utenti registrando un picco da record nel 2018.

Tiktok app è disponibile gratuitamente sia per Android che per iOS in 34 lingue, con i suoi circa 150 milioni di utenti attivi al giorno, e fa sempre più tendenza tra i giovani, sfruttando la durata dei video tarata sui consumi odierni. Infatti ad oggi non sono molte le persone che hanno la pazienza o anche solo la curiosità di guardare un video lungo una decina di minuti, e soprattutto i giovani cercano contenuti da “consumare” rapidamente.

Cos’è TikTok

TikTok nasce come piattaforma per video musicali fatti dagli utenti, da chiunque volesse divertirsi ed esibirsi nel canto o nel ballo, e si è poi allargata a tantissimi altri tipi di video. Questo social ci consente di cerare fino della durata massima di 60 secondi, aggiungendo dei bellissimi filtri e altri effetti di post produzione che rendono tutto più divertente e originale. 

Scoprire cos’è TikTok è fondamentale per vari motivi che andremo via via ad elencarti, ma il primo e degno di nota è che ad oggi è diventata un’applicazione oggetto di studi da parte degli esperti poiché è la piattaforma cresciuta più velocemente in assoluto. Ad oggi è stata scaricata più di un miliardo di volte ma ciò che sorprende davvero è il ritmo esponenziale a cui gli utenti hanno effettuato l’iscrizione.

La società cinese Bytedance dopo aver lanciato tiktok – avendo aggiornato la sua musical.ly – è diventata una delle start up di maggiore successo a livello mondiale, conquistando anche il mercato occidentale (sebbene in alcune parti del mondo abbia delle limitazioni). 

Parlando di tiktok cos’è di tanto in tanto si sono sollevate questioni, sul trattamento dei dati, più che altro sui dubbi che ne derivano a causa dell’origine cinese dell’applicazione. Tuttavia al momento i dati da inserire per completare l’iscrizione sono veramente esigui, ciò la rende disponibile alla maggior parte della popolazione, anche ai più riservati.

E inoltre Tik Tok app ha una politica rigidissima nei confronti del rispetto delle regole, sulla pubblicazione di contenuti, sull’osservazione del pudore, e inoltre il modo in cui è strutturata la rende sicura e poco propensa alla fuga di dati o problematiche affini. C’è stato l’esempio della modella influencer Taylor mega, bannata e cancellata senza alcun preavviso probabilmente per un contenuto eccessivamente hot.

TikTok cos’è

Per capire realmente cos’è TikTok non dovrete far altro che scaricarlo sul vostro smartphone o tablet, che sia un Android o un iOS ì, l’applicazione è disponibile sugli store digitali gratuitamente. Appena lanciata l’applicazione troverai subito una marea di video disponibili nella home, navigando e lasciando reaction ovviamente l’app col tempo selezionerà per te i contenuti più adatti.

Puoi guardare i video, metterli in pausa, o cercare di nuovi semplicemente con la funzione di ricerca riconoscibile con la solita icona della lente di ingrandimento. Per caricare contenuti, interagire, e accedere a tutti i tool e le funzioni che l’app mette a disposizione dei suoi utenti dovrai creare un profilo, registrarti, e per farlo potrai utilizzare sia Facebook o partire da zero inserendo una mail.

Le funzioni e le dinamiche di tiktok app sono simili a quelle di Instagram, nella creazione, accesso al profilo e alle impostazioni, quindi se hai familiarità con l’app fotografica, te la caverai benissimo anche qui. Una volta completata l’iscrizione che se non completi con l’account Facebook prevede l’inserimento di nome utente e password che dovrai inventare e ricordare o salvare in un portachiavi, potrai cominciare a caricare i video o a commentare e lasciare reaction ai video degli altri utenti.

Come utilizzare TikTok

L’utilizzo di tiktok app è estremamente semplice, caricare video, applicare filtri, insomma utilizzare i suoi strumenti di post produzione, è alla portata di tutti, quindi non preoccuparti e continua nella lettura di questo articolo. La funzione più utilizzata dai giovani che si sbizzarriscono creando video divertentissimi, è quella del doppiaggio, la sincronizzazione con frasi di film, canzoni, audio virali e tanto altro. 

Al pari di Facebook, Twitter, Instagram, TikTok è un social network, dunque una community virtuale dove poterti creare un seguito e interagire con persone che coltivano i tuoi stessi interessi. Infatti sempre più creator nascono proprio su questa piattaforma, sviluppando delle strategie che gli permettono di vivere in questo modo, guadagnando e acquisendo sempre più popolarità.

Dopo aver scoperto TikTok cos’è moltissimi giovani si sono immersi nella sfida di farsi conoscere, rispettare challenge, caricare video simpatici e diventare delle vere e proprie star del web. Tutto questo ha aperto gli occhi ai concorrenti Facebook e Instagram che nel frattempo pianificano di inserire delle funzioni dell’app cinese per evitare di perdere utenti, infatti su Instagram possiamo già notare dei risultati nel cambiamento, soprattutto attraverso le stories.

Andiamo avanti nel nostro articolo su tiktok cos’è e vediamo perché scegliere di iscriversi a questa applicazione, quali sono i suoi punti di forza che hanno spinto milioni e milioni di persone a far parte di questa grande community in continua e rapidissima crescita.

 

Titolo 3

Ti abbiamo spiegato cos’è TikTok raccontandoti in parte anche la sua storia, la sua nascita dopo l’acquisizione da parte della ByteDance dell’app musical.ly e il conseguente restyling che hanno portato quest’app al grande successo planetario, tanto da renderla oggetto di studi da parte degli esperti e della concorrenza. Adesso andiamo a vedere quali sono alcuni dei punti forti di TikTok app e illustriamone i vantaggi.

  • Il primo vantaggio è il disimpegno richiesto ai suoi utenti. TikTok app ti offre la possibilità di visionare contenuti anche se non possiedi un profilo, che andrai a creare qualora decidessi di caricare contenuti a tua volta o di commentare e interagire con gli altri. Inoltre non sei costretto ad inviare richieste d’amicizia o seguire profili, perché i contenuti di tutti si riversano nella home, e grazie ad una intelligenza artificiale che analizza i tuoi movimenti, TikTok è in grado di capire quelli che sono i tuoi gusti, proponendoti video più conformi ai tuoi interessi.
  • Reazioni e commenti. A dispetto delle classiche modalità degli altri social network, TikTok favorisce non solo le reaction, ma lo scambio concreto tra profili, con un metodo più che innovativo. Infatti gli utenti hanno la possibilità di rispondere a loro volta con un video, o di ricondividere e continuare quello che hanno visto, o addirittura di farne un duetto. Insomma è strabiliante come non ci sia limite alla fantasia anche nelle risposte.
  • Gli hashtag. Non meritano una menzione particolare perché non sono nati qui, ma la maggior parte delle challenge di tendenza vengono lanciate proprio con gli hashtag su tiktok.

Non hai voglia di scoprire subito tiktok cos’è scaricando l’applicazione e creandoti un profilo?

Cos’è TikTok continua!

TikTok app

E quindi hai capito cos’è TikTok è vuoi scaricarla cercando qui le informazioni necessarie, ottima scelta! Ti basterà recarti sul tuo app store, Play Store o App Store in base al tipo di sistema operativo, l’app è disponibile sia per Android che per iOS, effettuare il download ed installare. A questo punto avrete già la possibilità di avere accesso ai contenuti degli altri utenti, nella vostra home compariranno i video più popolari e potrete guardarli tranquillamente.

Però se volete di più, se volete avere la possibilità di far parte di quei contenuti nella home, dovrete registrarvi. Ti basterà passare su quello che dovrebbe essere il tuo profilo indicato col pronome possessivo “mio” e cliccare su “registrati”, seguire le semplicissime indicazioni riportate dal sistema e il gioco è fatto, sarai pronto, un TikToker ufficiale.

L’interfaccia utente è estremamente ordinata e anche senza sapere tiktok cos’è è difficile non riuscire a districarsi con questa app, molto simile per altro a Snapchat o Instagram. Ci sarà una home con due sezioni: una dedicata ai video più popolari che attraverso i soliti sistemi di indicizzazione salgono in vetta ai più visti, e l’altra dedicata ai video delle pagine che abbiamo deciso di seguire perché magari ci sono piaciute particolarmente.

Ti ricordiamo che non hai bisogno dell’iscrizione per poter visitare i contenuti degli altri utenti, ma nonostante l’app sia così propensa all’apertura e alla condivisione tiktok app ti dà la possibilità come le altre piattaforme, di poter modificare la tua privacy e rendere il profilo privato e visibile solo a chi ti segue. Questo perché TikTok rispetta chi vuole fare un uso di questo strumento diverso dalla maggior parte delle persone che magari puntano alla notorietà, tutelando chi lo utilizza come mera forma di intrattenimento.

Cos’è TikTok continua!

Cos’è TikTok : l’evoluzione

Dicevamo che tiktok ci tiene alla tua privacy, e quindi tutela tutti quelli che non desiderano rendere pubblico il proprio profilo, quindi quando all’inizio scarichi l’applicazione è ovvi oche nella home ti appariranno solo i video con impostazione pubblica e lo stesso vale se sarai tu ad effettuare la ricerca. Potrai quindi guardarli tranquillamente ma non potrai interagire, né pubblicare contenuti, né commentare in alcun modo, pur sapendo cos’è TikTok.

Dunque ti staresti perdendo la parte più divertente, anche ammesso che tu non voglia acquisire notorietà, per sfruttare al meglio le potenzialità di questa fantastica applicazione devi registrarti, inserendo una mail e inventando la password, potrai modificare il tuo username in qualsiasi momento. In alternativa puoi sfruttare Facebook per effettuare il login senza dover creare nuove credenziali.

E tiktok cos’è senza il divertimento di un video in synchro, o di una sfida raccolta su un ballo di tendenza, le varie challenge proposte dagli hashtag e i video risposta? Sì i video con cui potrai commentare i con tenuti degli altri utenti, magari ricondividendoli e proseguendo, oppure creando un duetto con quel video e tanto altro.

Abbiamo parlato a fondo di tiktok app toccando vari aspetti e punti fondamentali a capirne il senso e i vantaggi, e siamo quasi giunti al termine di questo articolo di approfondimento per cui prima di salutarci ci accingiamo a trarre le nostre conclusioni, quindi ancora un po’ di pazienza. 

Cos’è TikTok continua!

Le nostre conclusioni

Nell’era dei social rinunciare a sapere cos’è TikTok è come rifiutarsi di sapere chi è attualmente in carica come Presidente del Consiglio nel nostro Paese. Significa scegliere deliberatamente di restare, seppur in piccola parte, un po’ fuori da un mondo che corre veloce, quindi meglio stare al passo e documentarsi, non trovi?!

E dunque tiktok cos’è, è un social network che nasce dalle ceneri di musical.ly grazie all’azienda cinese ByteDance che ne effettua un restyling e la lancia sul mercato, rendendola l’app con lo sviluppo più rapido nella storia dei social, di conseguenza, una delle piattaforme di maggior successo al mondo al giorno d’oggi. TikTok è ammirata e temuta dalla concorrenza poiché offre delle funzioni nuove e diverse da quelle dei suoi rivali, e infatti Instagram per esempio ha introdotto da poco i reel, uno strumento simile in tutto e per tutto ai sistemi di upload dei video su tiktok app.

E quando qualcuno sceglie di imitarti, di ricostruire i tuoi strumenti, è perché questi hanno un valore che viene riconosciuto, soprattutto se parliamo di colossi come Instagram o Facebook. TikTok ti permette di visualizzare i suoi video anche senza aver completato la registrazione, avrai libero accesso alla home e ai più visti ma non potrai interagire e creare video tuoi, per quello servirà che crei un tuo profilo.

Dovrebbe essere tutto chiaro, dunque si conclude qui il nostro articolo di approfondimento su tiktok cos’è che speriamo tu possa aver trovato utile. Se vuoi consultare altri articoli come questo ti basterà visitare il nostro blog sempre aggiornato!