Come registrare video Instagram in pochi passi!

In questo nuovo articolo del Blog di Visibility News analizziamo in dettaglio come registrare video su Instagram. IG è un social potentissimo e con una miriade di funzioni, alcune tutte da scoprire. Nonostante utilizziate quotidianamente questo network, pensate che ci siano ancora opzioni che non avete ancora provato o che non sapete ancora come utilizzare al meglio. 

Come registrare video su Instagram, ad esempio…

Ad esempio, avete visto le influencer costellare il proprio profilo di bellissimi video coinvolgenti, ma non sapete proprio come procedere. Se il vostro dubbio fosse proprio quello di capire come registrare dei video su Instagram, mettendo luce su tutte le funzionalità nascoste del social network fotografico ed avvalendovi anche di strumenti forniti da terze parti, da oggi potrete diventare dei veri e propri video-maker di successo sul web.

Innanzitutto dovrete scaricare l’app ufficiale di Facebook attraverso il Play Store per gli Android o l’App Store per iPhone. I passi da fare per entrambi i dispositivi saranno gli stessi.

Una volta ottenuta l’applicazione, basterà avviarla ed effettuare l’accesso al vostro account. Il pulsante per i video è lo stesso che utilizzate abitualmente per caricare i contenuti fotografici, quindi, grazie al tasto più posizionato in basso al centro, dovrete solo cliccare sulla voce video e registrare premendo il bottonaio tondo.

Se aveste già realizzato il vostro video e fosse nella galleria dello smartphone, non dovrete fare altro che cercarlo nella vostra galleria fotografica e poi andare avanti per personalizzare la didascalia di accompagnamento, aggiunto il geotag e gli hashtag coerenti con il contenuto, e condividere la vostra opera.

Come registrare video su Instagram con le stories?

Anche nelle storie è possibile postare o registrare un vostro video. L’unica differenza è che il vostro contenuto sarà disponibile solo per 24 ore. Per poter partire con il video dovrete accedere al vostro account e creare la storia. Dovrete, poi, tende premuta l’icona della fotocamera, caratterizzata da una icona tonda centrale. Potrete, addirittura, inserire dei filtri al vostro video, tra cui effetti, come lo zoom, oppure aggiungere adesivi, gif, hashtag o postare question and answers da sottoporre ai vostri utenti.

Per importare un video già registrato in precedenza nelle vostre storie, dovrete cliccare sul quadrato in basso a sinistra che apparirà una volta partita l’interfaccia della fotocamera e scegliere il contenuto che posterete direttamente dalla galleria. Al termine, basterà cliccare su “la tua storia” per pubblicare.

Video con musica su Instagram: si può?

Il social più famoso del web non si fa mancare nulla e permette si propri utenti di registrare video con musica attraverso l’opzione che troverete nelle storie. Cliccando sull’icona della fotografica nell’angolo in alto a sinistra, potrete creare la vostra storia avvalendosi degli strumenti offerti da Instagram. Dovrete, poi, cliccare sull’icona della faccina quadrata che troverete in alto vicino all’opzione per inserire il testo e cliccate sulla voce musica, così da aprire lo strumento.

Selezionerete, poi il brano musicale che desiderate aggiungere al vostro contenuto e poi su “fine”, dopo aver personalizzato l’adesivo. Infatti potrete decidere se far scorrere il testo della canzone, oppure lasciare l’icona più piccola o più grande con la fotografia del singolo o dell’album scelto.

Alcune funzioni speciali per registrare video

Per alcuni dispositivi, il social network ha rilasciato la possibilità di registrare lo schermo mentre è in riproduzione un video di instagram. Questa funzione, detta registrazione narrativa, è presente attualmente solo su alcuni smartphone Android di ultima generazione. Ad esempio, il Huawei mate 20 pro, mentre su iPhone, è stata introdotta con l’arrivo di iOS 11.

Se comunque voleste provare a registrare tramite una applicazione di terze parti, potrete ricorrere ad una applicazione molto interessante. Ossia, ADV Screen Recorder, che vi permetterà di ottenere gli stessi risultati.

Per chi possedesse un telefono in grado di registrare i video schermo, invece, il procedimento è semplice. Su Android, cliccando sul tasto volume su più quello di spegnimento, o con l’icona Registra schermo che trovate nel centro notifiche, potrete immortalare qualsiasi video. In particolare, una volta finito, vi basterà cliccare sul tasto “interrompi”, per salvare il contenuto direttamente in memoria.

Su ios, invece, esiste la funzione Rec, presente nel centro di controllo e che, una volta registrato quello che avete ritenuto interessante, lo ritroverete nella vostra galleria multimediale.

Consigli per realizzare il video perfetto

Se avete vissuto un momento indimenticabile che non potete non condividere con la rete, Instagram dà la possibilità di creare mini filmati da quindici secondi. Per ottenere, però, il giusto audit del vostro contenuto, dovrete seguire alcuni punti essenziali.

Innanzitutto dovrete lavorare sulla qualità, anche, semplicemente, avvalendovi dei 24 filtri che l’applicazione vi offre. inoltre, se questo dovesse essere caricato nella vostra bacheca, potrete scegliere il fotogramma di copertina, che sarà quella che apparirà sul post. Quindi fate molta attenzione a ciò che deciderete di utilizzare, poiché tanto più empatica sarà l’immagine, più gli utenti decideranno di cliccare e vedere il vostro video. In tutto questo, potrete decidere anche se disattivare l’audio, così da permettere di visualizzare solo le immagini, senza lasciarsi distrarre dalla musica.

Ricordatevi che il core di questo tipo di contenuto sarà proprio la didascalia, che dovrà contenere uno storytelling attrattivo ed interessante ed, eventualmente non dimenticate di taggare le persone, così da permettergli di vederlo ancora più velocemente.

Come fare un video con Instagram in pochi passaggi!

Un altro metodo per aumentare le views è quello di condividerlo su altri social, scegliendo tra Facebook, Twitter, Tumblr, assicurandovi un pubblico ancora più ampio. Inoltre, grazie alla finzione Direct di instagram, potrete decidere anche se inviare il vostro contenuto ad alcune persone specifiche. Questo soprattutto per tutelare la vostra privacy, in caso vogliate che siano solo i vostri seguaci a vedere i vostri video. In quel caso, non dovrete fare altro che modificare le impostazioni del profilo, rendendo il vostro account privato.

Momenti indimenticabili rubati al tempo, attimi di fulgida follia concentrati in soli quindici secondi. Instagram è in grado di trasformarsi in un fantastico contenitore di ricordi. In particolare ti permette di registrare i propri video è solo un ulteriore modo per arricchire questo album virtuale.
Sperimentate, divertitevi e trovare sempre nuove ispirazioni. Il social network più famoso al mondo, in fondo, è nato proprio a questo scopo, e con i nuovi filtri a disposizione degli utenti, ogni contenuto diventa unico e personalizzato.

Scopri maggiori articoli sul nostro Blog a cura di: Margherita Giacovelli